Senza parole

In realtà queste quattro righe rappresentano un immenso ringraziamento. Innanzitutto a tutti coloro che hanno permesso che sCripta potesse trasformarsi in un incredibile giro d’Italia durato un anno. Un grazie va alla casa editrice CentoAutori che ha scommesso su un piccolo giornalista di cronaca.  Vorrei (dovrei) ringraziare uno ad uno i relatori e tutte le persone che hanno trascorso a volte anche più di due ore in librerie, biblioteche, associazioni, centri sociali e aule studio in compagnia del libro e del suo autore. I numeri, però, non me lo permettono perchè sono davvero tanti: 17 presentazioni in 12 mesi; 9  le città dello sCripta-tour (Napoli città-6, Arzano, Piano di Sorrento, San Sebastiano al Vesuvio, Caserta, Avellino, Roma, Milano, Firenze, Venezia-Marghera, Bologna, Modena); 40 i relatori coinvolti tra studenti, lavoratori, giornalisti, scrittori, attori, sindacalisti, operatori sociali, docenti universitari; 500 le persone che hanno partecipato alle presentazioni; 750 le copie vendute in 10 mesi su 1000 stampate; in 4 presentazioni il libro è stato accompagnato da performances teatrali e musicali; 100 le pagine della rassegna stampa tra recensioni, apparizioni televisive e radiofoniche, appuntamenti.

No, non sono i numeri di un best seller ma quelli di un testo che è riuscito ad aggregare esperienze e persone, storie e città diverse, in un anno drammatico per l’Italia e per le classi deboli. No, non è la soddisfazione di un guadagno che, ovviamente, non è arrivato ma quella per una ricchezza umana così poco di moda. Per questo non ho timori a pubblicare queste cifre e l’ansia da prestazione non mi appartiene. Adesso il tour si fermerà per un po’. Eppure, proprio sotto l’attacco del governo Monti, i temi di queste pagine restano più attuali che mai. Allora regalate il vostro sCripta, fatelo circolare o, se volete, acquistate on line le ultime copie   su www.centoautori.it (per chi puo’ pagare con la carta, vi arriverà comodamente a casa) oppure potete contattare direttamente me (per una consegna a mano davanti a un buon caffè) a:  peppemanzo79@gmail.com. Contattatemi anche per eventuali nuove presentazioni.

Dopo quelle scritte e dette, sono rimasto davvero senza parole. E allora a chi mi ha accompagnato in questi dodici mesi va un abbraccio caloroso.

Annunciaziò!

Se  sCripta si ferma io non posso farlo. Sta per iniziare un nuovo tour: tra poco partirà una nuova avventura editoriale scritto a quattro mani con Antonio Musella. A breve sarà in uscita il libro-inchiesta “Chi comanda Napoli” di Castelvecchi editore. Abbiamo ricostruito in maniera inedita 20 anni di Potere e di Emergenza (rifiuti) nella nostra città e nella nostra regione. Insomma, state in contatto.

Per ogni info sulle pubblicazioni:

Facebook: Giuseppe Manzo e Pagina Fan “sCripta – Diario clandestino di un cronista precario” (clicca mi piace!)

Twitter: @peppemanzo

Mail: peppemanzo79@gmail.com

e poi ovviamente qui sul blog.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.