Sceriffo o Re di Denari? La prima pre

re di denari

Hanno marciato in 1500 per le strade del centro cittadino. Movimenti e comitati per il lavoro, per la casa e per il reddito hanno portato la protesta contro Palazzo Santa Lucia: “Obiettivo comune della manifestazione è stato perciò quello di rivendicare, a fronte dei tagli e delle speculazioni del recente passato, politiche concrete per l’emergenza abitativa che registra numeri vertiginosi, il diritto all’acqua pubblica come stabilito dal referendum del 2012, interventi di sostegno al diritto allo studio, misure contro la disoccupazione e l’emarginazione sociale, una norma sul reddito minimo garantito – partecipava al corteo il comitato campano che ha raccolto migliaia di firme per una proposta di legge regionale.   La regione Campania, insieme al bilancio ordinario, gestirà miliardi di euro di fondi strutturali europei ed ha competenze su tutti questi temi. Riteniamo che non si può più delegare, ma è necessario che si apra un dibattito pubblico e partecipato su risorse che non possono essere bruciate senza ricadute reali sulla vita di tutti e tutte”

 

La manifestazione si è fermata infine sotto il palazzo della Regione Campania dove ha richiesto un incontro con il governatore De Luca per un tavolo partecipato che si occupi delle questioni sociali sollevate: la segreteria del presidente De Luca ha preso infine l’impegno formale a convocare un primo incontro nella settimana tra il 16 e il 21 Dicembre.

 

Da sindaco tutto ordine e sicurezza, il governatore già assaggia la piazza napoletana: insomma, già è sfumato lo Sceriffo e si materializza il “re di denari” del cartello dei manifestanti? Da Salerno a Santa Lucia, passando per i guai giudiziari, De Luca sente già sul collo il fuoco delle tensioni sociali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.