QUELLO CHE LE DONNE DICONO – LELLA PALLADINO: LA RAGAZZA CHE CERCAVA GLI ALTRI

 

Quello che le donne dicono, la rubrica di Sudreporter dedicata proprio a loro, alle donne, il motore del mondo, quelle che si battono per far valere i propri diritti, quelle che amano mettendo anima e cuore, quelle che non si risparmiano mai. In questa rubrica andremo però oltre le apparenze, cercheremo di carpire i lati più intimi delle nostre amiche che incontreremo ogni sabato. 

 

Femminista convinta, una donna complicata che ha imparato a non vedere il mondo bianco o nero, una “stramamma” che è cresciuta assieme ai suoi figli insegnando loro rispetto e umiltà per tutti, senza differenze di genere: lei è Lella Palladino, sociologa e attivista dei Centri antiviolenza. Presidente Dire (Donne in rete contro la violenza) fino a novembre 2019, inizia la sua attività al fianco delle donne negli anni ’70, giovanissima ma già con le idee ben chiare. Saranno le delusioni, gli impedimenti della vita a trasformarla nella donna che è oggi, più riflessiva ma che non hai mai perso quella che definisce “la mia inquietudine”. 

Ha fondato nel 1999 la cooperativa sociale E.V.A., che gestisce i Centri antiviolenza con Casa di accoglienza per donne maltrattate Eva (Maddaloni), Aradia (Santa Maria Capua Vetere), Aisha (Maddaloni), Frida (Cerreto Sannita) e Casa Lorena a Casal di Principe, un centro realizzato in un bene confiscato alla camorra e, al suo interno, “Le ghiottonerie di Casa Lorena” impresa sociale finalizzata all’inserimento lavorativo di donne attraverso la produzione di dolciumi e confetture.

Lella ha incontrato tante donne in questi anni di attivismo, tante storie diverse, alcune terribili che ovviamente l’hanno segnata ma anche tante storie positive, donne strappate a destini di dolore, sopruso: “le porto tutte nel mio cuore, ma voglio raccontare la storia di chi ce l’ha fatta, per i femminicidi ci sono già i media. Parliamo anche delle donne che si sono ribellate e oggi sono libere”. 

Ecco, questa è Lella: un vulcano di idee, progetti e tanto amore per gli altri.

Ascolta l’intervista.

Autore: Taisia Raio

Journalist, press office, social media manager

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.