NAPOLI, LA MEMORIA DEL FORTINO DI VIGLIENA: “I VALORI DELLA RIVOLUZIONE DEL 1799 SEMPRE ATTUALI”

L’opera dell’artista Giuseppe Zinno per la commemorazione del Fortino di Vigliena

Come ogni anno il 13 giugno è un giorno di memoria e impegno per i cittadini di San Giovanni a Teduccio: il Fortino di Vigliena. Nel 1799 si consumò l’ultima battaglia della rivoluzione napoletana contro i sanfedisti, uomini e donne che hanno preferito la morte per difendere quegli ideali.

A Vigliena si sono ritrovati il Comitato civico di San Giovanni, il Comune con l’assessore alla Cultura Eleonora De Majo e l’Istituto degli studi filosofici insieme a un centinaio di persone nello spazio davanti al monumento storico. Diritti e ambiente sono i temi che si sono ritrovati nel ricordo di quella rivoluzione. Tra loro anche l’artista Giuseppe Zinno che ha prodotto un’opera in tempo reale: “Marianna, ‘a cape ‘e napule”.

Guarda l’intervista a Vincenzo Morreale (Comitato civico) e Sergio Marotta (docente universitario e comitato scientifico Istituto studi filosofici).

 

Autore: Giuseppe Manzo

Journalist, press office, social media manager, blogger, author

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.