NAPOLI TRIONFA, SARRI PIANGE: LA COPPA ITALIA FA ESPLODERE LA CITTÀ

Milik piazza il rigore decisivo. E Napoli esplode. Dopo una partita non bella ma piena di occasioni per gli azzurri arriva la meritata vittoria: la Coppa Italia si ferma sotto il Vesuvio. Nell’Olimpico vuoto sono solo le voci dei calciatori stanchi a squarciare il silenzio. Nel primo tempo una brutta gara dei ragazzi che poi si svegliano: palo di Insigne su punizione e due salvataggi di Buffon. Le uniche occasioni per i bianconeri arrivano da errori dei partenopei.

Nel secondo tempo la Juve sparisce dal campo, stremata sul piano fisico e del gioco. Il Napoli si fa sempre più pressante. Entrano Politano, Milik, Allan, Hisay ed Helmas. Proprio quest’ultimo ha sul piede la palla gol al 93° ma è un altro palo a lasciare strozzato in gola l’urlo del gol.

Fischio finale e lotteria dei rigori. La Juve conferma di essere stremata: sbagliano subito Dybala e Danilo, il Napoli no. E così Milik si presenta al quarto penalty e  non sbaglia: rete e festa sul campo. In città esplode la festa con fuochi d’artificio, trombe e cori per le strade. Il Vesuvio si illumina con le luci dei fuochi. La vendetta è consumata: Sarri con gli occhi bassi e sconfitto, Rino Gattuso è il nuovo eroe che alza la prima coppa al cielo.

Autore: Giuseppe Manzo

Journalist, press office, social media manager, blogger, author

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.