I VIAGGI DI SUDREPORTER – COME RIPARTE CASTEL DI SANGRO DOPO IL LOCKDOWN

Nel nostro appuntamento domenicale dei viaggi proviamo a riscoprire l’Italia. Oggi siamo in Abruzzo, a Castel di Sangro.

In questa cittadina che dista solo 132 km da Napoli sembra che il Covid-19 non sia mai esistito: pace, silenzio e tranquillità la fanno da padroni. Gli unici “rumori” che possono disturbare la quiete sono il canto degli uccelli e le voci dei bambini che giocano.

Passeggiando per il centro ci rendiamo conto che il Covid purtroppo ha penalizzato anche gli imprenditori abruzzesi. Distanziamento sociale, clienti in fila fuori a negozi e ovviamente le mascherine, e pensare che nel periodo estivo le strade del borgo antico pullulavano di turisti in occasione di sagre ed eventi.

“Stiamo ripartendo gradualmente, ma a causa del distanziamento tra tavoli perdiamo molti clienti”: a dirlo Vladimir Vladyslav Pyatov  – Titolare ristorante “Il cortile”.

Guarda il video:

 

Autore: Taisia Raio

Journalist, press office, social media manager

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.