NAPOLI E I FATTI DI PIAZZA BELLINI, PARLA PIETRO SPACCAFORNO: “CI HANNO DESCRITTO COME CRIMINALI”

Dopo i fatti di piazza Bellini del 14 giugno per la prima volta parla uno dei fermati, Pietro Spaccaforno (nella foto a sinistra).

Oggi hanno obbligo di firma per tre volte la settimana e hanno ringraziato il sostegno della “loro” Napoli: “le città sono vive se le strade sono piene”

Ascolta l’intervista.

Autore: Taisia Raio

Journalist, press office, social media manager

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.