SICILIA: A VILLABATE LA NUOVA SEDE DELLO SPORTELLO CONTRO LA VIOLENZA

Si inaugura lunedì 13 luglio la nuova sede di Villabate dello sportello di ascolto contro la violenza del progetto AMORU’ – Rete Territoriale Antiviolenza.  Gestito dall’associazione CO.TU.LE.VI, il servizio trova l’accordo e il sostegno dell’amministrazione comunale

Cambio di sede e potenziamento del servizio per lo sportello di ascolto contro la violenza sulle donne e i bambini, che il progetto “AMORU’ – Rete Territoriale Antiviolenza – Troppo Amore Uccide” ha attivo anche a Villabate, esattamente al civico 18 di via Luigi Pirandello. Grazie alla sensibilità della locale amministrazione comunale, il servizio viene gestito dall’associazione CO.TU.LE.VI. e costituisce un altro tassello del percorso compiuto grazie a Fondazione Con il Sud attraverso il Bando Donne 2017, che ha consentito alla rete di associazioni guidata dall’organizzazione umanitaria LIFE and LIFE di gestire anche due altri sportelli a Palermo e Altavilla.

L’inaugurazione di lunedì 13 luglio segna un ulteriore passo nel progetto che accoglie e prende in carico le donne vittime di violenza anche attraverso una casa a indirizzo segreto.

Alla cerimonia di consegna delle chiavi da parte del Comune di Villabate saranno presenti: il primo cittadino, Vincenzo Oliveri; la presidente della CO.TU.LE.VI., Aurora Ranno; Valentina Cicirello,  vicepresidente di LIFE and LIFE; Liliana Pitarresi, coordinatrice della Rete Antiviolenza; gli operatori dello sportello di Villabate, le psicologhe Maria Rita Li Chiavi e Melissa Reale, gli avvocati  Francesca Salvia, Ines Trapani e Rosamaria Romeo.

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.