LA SICILIA VA A FUOCO: IN CENERE BOSCHI E RISERVE DA PALERMO A TRAPANI

Foto da twitter @PuroVicini

A fuoco la Sicilia. Da ieri notte in diverse zone dell’isola le fiamme hanno bruciato ettari boschi e polmoni verdi. Da Palermo a Trapani passando per Selinunte è stato un tragico weekend per il territorio siciliano: “un attentato” lo ha definito il Wwf.

Altofonte: bosco della Moarda

Una cinquantina di vigili del fuoco con 12 mezzi pesanti e otto moduli boschivi antincendio, ma anche cinquanta volontari della protezione civile. Sono le forze messe in campo per spegnere l’incendio che da ieri sera sta devastando il bosco della Moarda ad Altofonte, in provincia di Palermo. Sul posto anche due squadre dei vigili del fuoco provenienti dai Comandi di Enna e Caltanissetta, allertate dalla Direzione regionale dei vigili del fuoco. A coordinare le operazioni il Comandante provinciale dei vigili del fuoco di Palermo Agatino Carrolo. Tutto il personale e gli interventi sono stati gestiti dal Posto di comando avanzato allestito presso il campo sportivo del comune di Altofonte, che ha fatto da punto di riferimento anche per la popolazione assicurando loro assistenza. Sul posto anche tre ambulanze per garantire il soccorso sanitario. Le operazioni di spegnimento sono state ostacolate dal forte vento di Scirocco da sud-sudest, con raffiche fino a sessanta chilometri orari.

Sono state 400 le persone costrette all’evacuazione dal momento che le rispettive abitazioni erano minacciate dalle fiamme e poi rientrate nelle loro abitazioni in serata.

Trapani: brucia la riserva dello Zingaro

È ancora attivo l’incendio che ieri e’ divampato a Castelluzzo, frazione di San Vito Lo Capo, in provincia di Trapani. Le fiamme, alimentate dal forte vento di Scirocco, hanno raggiunto la montagna di Macari che ha bruciato per tutta la notte.

Fiamme anche a Baia Santa Margherita e lungo la strada provinciale che costeggia la baia, nella zona di Biro, in prossimità di una galleria, dove il traffico veicolare ieri sera è stato bloccato per un lasso di tempo dalle forze dell’ordine. Da questa mattina sono in volo anche due Canadair e un elicottero della protezione civile, che stanno intervenendo in contrada Valanga, nella parte alta della montagna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.