GLI ANESTESISTI-RIANIMATORI INCONTRANO NAPOLI: UN TRUCK AL POLICLINICO PER PARLARE DI COVID E TERAPIE INTENSIVE

Incontrarsi e raccontare senza “barriere professionali”: la Società Italiana di Anestesia, Analgesia, Rianimazione e Terapia Intensiva (SIAARTI) propone a NAPOLI una tappa di IN VIAGGIO CON I-CARE, il “tour” che fino al 4 ottobre vede gli anestesisti-rianimatori confrontarsi con i cittadini, la società civile e il mondo della sanità sui temi della loro professione ed in particolare sull’emergenza Coronavirus.

“Si tratta di una scelta forse insolita, ma che riteniamo particolarmente efficace per incontrare il mondo degli anestesisti e rianimatori”, dice Flavia Petrini, presidente SIAARTI, illustrando questo innovativo giro d’Italia in otto tappe. “Dal 9 ottobre avremo il nostro Congresso Nazionale, che si svolgerà in formato digitale occupando tre week end autunnali. Avvertendo però l’importanza di condividere il vissuto di questi mesi con chi ha affrontato esperienze cliniche e organizzative particolari, SIAARTI ha deciso di raggiungere otto grandi città in tutta Italia, per arricchire il programma congressuale con il contributo di operatori esperti e rappresentanti regionali”.

Il tour di SIAARTI fa tappa a NAPOLI nella giornata di VENERDì 2 OTTOBRE, con il truck di I-CARE che verrà posizionato dalle 10 alle 17 al Policlinico (zona Parcheggio Ospedali: incrocio via Montesano-via Pansini, nei pressi della fermata metropolitana Policlinico) e renderà così possibile il dialogo aperto tra clinici, responsabili dei servizi sanitari regionali e cittadini.

Ma cosa significa per gli anestesisti-rianimatori di Napoli e della Campania incontrare colleghi, altri clinici e cittadini in questa occasione? “Il Tour I- Care è una iniziativa importante e interessante in un periodo storico complesso”, sottolinea Antonio Corcione, Direttore Dipartimento Area Critica AORN dei Colli e Direttore Anestesia Ospedale Monaldi, “Ci consente infatti di effettuare aggiornamento culturale e professionale, fondamentale in questo momento di criticità indotto dalla pandemia SARS-COV2, con la possibilità di creare percorsi e protocolli terapeutici condivisi; inoltre questo evento ribadisce la centralità dell’anestesista-rianimatore, sottolineando l’importanza di determinati comportamenti quali l’utilizzo di mascherine, il distanziamento sociale, il lavaggio frequente delle mani nella prevenzione della diffusione della pandemia. La necessità di collaborare, anche in maniera interattiva, al raggiungimento di target culturali e standard di cura, rappresenta, e da sempre ha rappresentato, un obiettivo fondamentale della vita professionale dell’anestesista-rianimatore e un trait d’union per tutta la nostra categoria”.

L’evento SIAARTI a Napoli prevede durante tutta la giornata dialoghi tra esperti e ospiti del truck, ma anche una serie di brevi comunicazioni specifiche sulle esperienze in ambito COVID.19, oltre ad una tavola rotonda (ore 10.30) su “Sfide cliniche organizzative: spunti per il futuro della regione Campania” a cui parteciperanno alcuni tra i maggiori esperti di anestesia-rianimazione del territorio campano.

L’ultima tappa del tour IN VIAGGIO CON ICARE è quella di Bari (4 ottobre), che giunge dopo quelle di Torino, Milano, Brescia, Padova, Bologna e Roma. In ogni città il truck di SIAARTI fa tappa presso una delle grandi strutture ospedaliere, rispettando ogni regola di sicurezza e distanziamento sociale prevista dalle attuali norme di prevenzione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.