IL NUOVO RETTORE DELLA FEDERICO II LORITO: “TASK FORCE DI MEDICI E DOCENTI CONTRO IL COVID”

“L’Università è cambiata ma stava già cambiando e ci sono state accelerazioni con connessioni di studenti e docenti”. Lo ha dichiarato il neo Rettore della Federico II Matteo Lorito intervenendo nella trasmissione Barba&Capelli condotta da Corrado Gabriele su Radio Crc Targato Italia e in onda dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 9.

Lorito spiega come si è organizzata la didattica universitaria: “la Dad è stata molto importante perché ha evitato di spegnere l’università e ora fa parte della nostra vita universitaria integrandola nel modo più flessibile dando priorità alla presenza. Il giudizio è molto positivo sulla dad da marzo con oltre l’80% degli studenti che si dicono contenti e poi abbiamo l’ottimo risultato delle iscrizioni con la Federico II che si ritrova al doppio della media nazionale”.

Sul reparto Covid di pediatria Lorito spiega: “un grande sforzo grazie ai nostri docenti di medicina, professori che fanno sforzo triplo con la formazione e la ricerca. Stiamo cercando di raggiungere questo numero per i posti in pediatria che ci chiede la Regione”.

Per il futuro sono previste diverse idee in cantiere: “l’università è in continua evoluzione perché si rinnova continuamente e vogliamo dare un impulso anche al rapporto col territorio rispetto alla crisi economica. Tra i progetti futuri abbiamo creato task force di ricerca sul covid coinvolgendo medici, ingegneri e anche area umanistica. Poi come nel polo di San Giovanni la App nell’area di medicina. Infine vogliamo cogliere l’opportunità delle risorse con progetti multidisciplinari”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.