BRINDISI, 19 INDAGATI PER I FURTI AL BANCOMAT CON LA TECNICA DELLA “SPACCATA”

Sono 19 le persone iscritte nel registro degli indagati della procura di Brindisi perchè considerate a vario titolo responsabili di furto, tentato furto e spaccio di sostanze stupefacenti.

Secondo quanto si legge nell’ordinanza emessa dal gip del tribunale brindisino, il gruppo avrebbe messo a segno furti ai danni di negozi, attività commerciali e sportelli bancomat di banche e poste a Brindisi e Lecce, rubato auto a Brindisi e spacciato droga di vario tipo sulle piazze di Brindisi, Bari, Lecce e Cerignola (Foggia).

A eseguire il provvedimento del tribunale sono stati i carabinieri di Brindisi supportati dai colleghi di Reggio Calabria e Cerignola dove si trovano alcuni degli indagati. Gli investigatori hanno accertato che il gruppo usava per i bancomat la tecnica della “spaccata” ovvero sradicava gli erogatori automatici di contanti per potarli portare via

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.