UN CAVALIERE DELLA REPUBBLICA A SCAMPIA: “E IL COMUNE DI NAPOLI CI TRATTA DA DELINQUENTI”

“Abbiamo ricevuto l’onorificenza dalla massima carica dello Stato per il nostro operato in questi tre anni di lotta alla camorra. Un riconoscimento alla rete sociale che si è creata da Napoli a Cosenza, le realtà gemellate con la camorra hanno scelto l’antimafia”. A parlare è Ciro Corona, operatore sociale e attivista di Scampia, ai microfoni di Radio Crc Targato Italia, intervenuto nella trasmissione Barba&Capelli condotta da Corrado Gabriele e in onda dal lunedì al venerdì, dalle 7 alle 9. 
 
“Il paradosso – racconta Ciro Corona – è che noi siamo ancora abusivi a Scampia. In questi tre anni il Comune ci ha trattato da delinquenti. Ora che il Presidente Sergio Mattarella ci ha dato un riconoscimento così importante dovranno capire che il nostro operato va tutelato e custodito per la gente e per il territorio”.
 
L’onorificenza è stata data dal Quirinale a Ciro Corona, Angela Buanne e Serena Piccolo, scelti insieme ad altre 36 persone. Sono stati premiati per aver speso la loro vita per il volontariato, per la promozione della legalità, della cultura e dell’inclusione sociale. “Per tutti noi – conclude Ciro – è un bellissimo giorno. Quando fai qualcosa di importante ti aspetti un premio ma quando è la tua quotidianità a essere premiata, accade all’improvviso contro ogni pronostico”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.