OPERAZIONE ANTI-USURA CASTELLAMMARE DI STABIA, CUOMO: “NOI IN PRIMA LINEA PER AIUTARE VITTIME”

«Il 2021 si apre con una importante operazione dei carabinieri contro l’usura. Infinite grazie ai militari che hanno assicurato alla giustizia sei persone che, anche nel periodo di forte crisi dovuta al coronavirus, hanno prestato soldi con tassi usurai alle stelle».

Così Luigi Cuomo, presidente di SOS Impresa e del Circolo della Legalità di Castellammare di Stabia dopo gli arresti di questa mattina effettuati dai carabinieri della Compagnia di Sorrento. L’attività di indagine ha permesso di ricostruire gravi indizi di colpevolezza nei confronti di sei persone, fra cui una donna incinta, fra Vico Equense e Castellammare ed ha garantito il sequestro di beni per un totale di 450mila euro.

«Purtroppo, la crisi a causa del Covid-19 ha peggiorato la situazione economica di molte famiglie che sono state costrette a chiedere aiuto a persone insospettabili. In questo caso alle persone sbagliate – continua Cuomo -. L’usura è un’attività radicata nel territorio stabiese ma fortunatamente non trascurata dalle forze dell’ordine che continuano nel loro eccellente lavoro di contrasto alle attività illecite».

«Da quanto emerso dalle indagini, ad essere finiti nella rete degli usurai sono stati sei titolari di piccole attività commerciali che hanno richiesto aiuti fino a 20mila euro. L’interesse usurario applicato, a prescindere dall’ammontare del prestito, era nell’ ordine del 120% all’anno. Noi, come Circolo della Legalità, siamo in prima linea anche nel contrasto dell’usura e chiediamo a tutti i commercianti in difficoltà economica di avere la forza di denunciare. Insieme possiamo contrastare questa piaga del territorio. Un pool di esperti e professionisti è disponibile ad aiutare gratuitamente le vittime ad uscire dalle pressioni degli usurai e tornare alla vita di prima. Siamo inoltre pronti ad aiutare le vittime che hanno denunciato i loro strozzini ad accedere ai benefici di legge previsti per gli operatori economici che denunciano il racket e l’usura.» conclude Cuomo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.