TURISMO FERMO, NCC E BUS: IL SETTORE IN PIAZZA IL 26 GENNAIO A NAPOLI

Il 26 gennaio, alle ore 10.30, dinanzi alla Prefettura di Napoli Confesercenti Campania e FederNoleggio organizzeranno una manifestazione di protesta per accendere i riflettori sul gravissimo problema delle aziende di noleggio auto e di autobus turistici, ignorati del tutto dal Governo Nazionale.

Si tratta di oltre 1000 aziende in Campania, 4mila autobus da Gran Turismo fermi da quasi un anno e migliaia di auto NCC con 6mila lavoratori senza occupazione (indotto diretto) e oltre mille lavoratori (di indotto indiretto) in ginocchio per i 10 mesi di inattività.

Una intera filiera, composta non solo da imprenditori del settore, aziende dell’autonoleggio e degli NCC ma anche da autisti, meccanici, carrozzieri, elettrauti, gommisti e tappezzieri che è sull’orlo del fallimento. Ci saranno oltre 100 persone in sit in: insieme a loro il presidente di Confesercenti Campania Vincenzo Schiavo e di Federnoleggio Napoli Antonio Paone

Nell’occasione saranno diffusi i dati drammatici delle perdite e della crisi, le richieste alle Istituzioni e le proposte per rilanciare il settore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.