VIOLAZIONE NORME SICUREZZA: SI COBAS E DISOCCUPATI OCCUPANO ISPETTORATO LAVORO NAPOLI

Stamattina il movimento Disoccupati 7 novembre, il sindacato SI Cobas e l’Assemblea campana dei lavoratori combattivi hanno occupato gli uffici dell’Ispettorato del Lavoro di Napoli. L’iniziativa è partita “per denunciare il silenzio e l’omertà dell’ispettorato sulle numerose segnalazioni e richieste di intervento inviate dal SI Cobas per gravi violazioni alle normative sulla sicurezza, sull’inquadramento contrattuale e sull’abuso della Cig-Covid in diverse aziende”.

I disoccupati hanno inoltre denunciato “con forza l’inerzia del Ministero del lavoro riguardo alla loro vertenza”. Dopo oltre un’ora di occupazione supportata all’esterno da un presidio di più di un centinaio di lavoratori e disoccupati, una delegazione è stata ricevuta dal direttore dell’ITL: il dirigente si è impegnato “a sollecitare risposte tempestive da parte del Ministero”, e ha fissato un nuovo incontro a breve col SI Cobas “per fare luce sul ‘mistero’ delle segnalazioni inevase”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.