GIOVANPAOLO GAUDINO ELETTO PORTAVOCE DEL FORUM DEL TERZO SETTORE DELLA CAMPANIA

Napoli, Fuori posto il lavoro dove non te lo aspetti a Capodimonte tavola rotonda in foto (Antonio Balasco)

Ieri pomeriggio l’assemblea del Forum del Terzo Settore della Campania ha eletto all’unanimità Giovanpaolo Gaudino nuovo Portavoce dell’organismo. Il presidente di Federsolidarietà Confcooperative Campania succede al presidente di Acli Campania Filiberto Parente. Il nuovo corso del Forum deve proiettare il settore nel futuro tenendo conto di tutte le anime presenti all’interno dell’organismo. Dal volontariato alla promozione sociale, alla cooperazione sociale. Accrescendo la consapevolezza del ruolo dell’associazionismo e della cooperazione, troppo spesso capace di dare risposte e servizi che le istituzioni non sempre hanno la capacità di assicurare.

In Campania il Forum vuole essere la cassa di risonanza delle esperienze locali del terzo settore e del non profit. Vuole portare le istanze di questo importante comparto alle istituzioni. Essere la voce delle tante realtà che non hanno modo di dialogare con pezzi del pubblico. In Campania è necessario di ripartire da un’azione culturale. Rendere chiaro anche ai decisori politici la centralità di questo settore. Un comparto la cui centralità nella vita quotidiana dei cittadini è stata evidenziata ancor con maggiore forza durante l’ultimo anno, rispondendo in  modo efficace alle necessità della comunità. Questo è il momento di accelerare, anche in virtù della riforma del terzo settore.

«Il terzo settore interviene in maniera pronta per dare risposte alle fragilità della comunità. Questo lavoro deve essere portato all’attenzione delle istituzioni ed essere messo a sistema. Bisogna costruire un’idea di società più attenta ai bisogni dei cittadini, un welfare moderno e sussidiario, capace di usare in modo efficace ed efficiente le risorse e di mettere al centro la cultura della solidarietà. Soprattutto di quelli più fragili. Come le persone con disabilità, gli anziani, i minori, i migranti, i poveri. La pandemia ha reso necessario anche nella salute dare una centralità ai territori. Dobbiamo inoltre promuovere nuovi modelli di consumo e sviluppi sempre più sostenibili, come molte nostre organizzazioni da tempo promuovono». A dirlo Giovanpaolo Gaudino, Portavoce del Forum del Terzo Settore della Campania.

Dal presidente regionale di Confcooperative Antonio Borea arriva un commento sull’elezione del nuovo portavoce: “se il futuro delle nostre comunità passa da un rafforzamento del Terzo Settore, strutturare e implementare anche in Campania un organismo come il Forum, già interlocutore di Governo, non solo è una sfida ma un obbligo civile e sociale. La cooperazione sociale è una delle tante anime del Terzo Settore ed è il collante per traghettare lo spirito pioneristico del volontariato in una dimensione di impresa. Siamo certi come Organizzazione regionale che rappresenta, tutela e revisiona le imprese cooperative che l’amico e collega Giovanpaolo Gaudino saprà fare sintesi tra le varie anime del Terzo Settore e lavorare, sulla scia di quanto già fatto fin qui, affinché il Forum diventi un co-programmatore e co-progettatore di politiche sociali. Per fare questo ci sarà bisogno della vicinanza e la sensibilità delle istituzioni. Noi siamo pronti a fare la nostra parte e a supportare il Forum”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.