PONTICELLI, GLI ARRESTI DOPO LA BOMBA. SOS IMPRESA: “SEGNALE IMPORTANTE”

Un segnale importante per i cittadini. Sos Impresa plaude dopo gli arresti effettuati dai carabinieri a Ponticelli, quartiere da altissima tensione dopo agguati e ordigni delle ultime settimane.

In manette sono finiti Giuseppe Righetto detto ‘o blob, è stato tratto in arresto insieme a Nicola Aulisio, figlio di Luigi, cognato dei fratelli Casella. Righetto era rimasto ferito in una misteriosa rapina, successivamente l’agguato dove ha perso vita Giuseppe Fiorentino che con il ferito Vincenzo Di Costanzo faceva parte del clan dei “Bodo”.

“La risposta immediata da parte dello Stato – dichiara Anna Ferrara di Sos Impresa – permette di dare coraggio ai cittadini che devono denunciare e sapere che le forze dell’ordine sono presenti sul territorio”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.