SCEMPIO FARAGLIONI DI CAPRI, CITTÀ METROPOLITANA SI COSTITUIRÀ PARTE CIVILE

capri

“La Città Metropolitana di Napoli si costituirà parte civile nel procedimento penale che vede coinvolte persone che avrebbero danneggiato gravemente i Faraglioni di Capri nella raccolta di frodo di datteri di mare”. Lo annuncia il sindaco 
metropolitano di Napoli, Luigi de Magistris.

“Il danneggiamento profondo del 48% delle pareti sommerse dei Faraglioni – aggiunge de Magistris – è uno scempio che rischia di far perdere un bene paesaggistico unico al mondo, mentre il prelievo dei datteri di mare rappresenta in sé un danno biologico di altissima gravità, date le dinamiche di aggregazione coloniale della specie e la particolare funzione che essa svolge nel Mediterraneo. Per le sue peculiarità, questa specie è protetta ad altissimo livello dalla Convenzione di Berna, dal protocollo Spa/Bio, dalla Convenzione di Barcellona, dal Cites tanto che il Regolamento Europeo 1967/2006 ne vieta la cattura, il trasporto e la vendita; per tale motivo, la specie è fortemente attenzionata anche dalla Città Metropolitana nell’ambito delle nostre attività di Tutela della Biodiversità della strategia Obc (Ossigeno Bene Comune) e di quelle di Polizia ambientale del nostro Corpo Metropolitano. Si aggiunge ora l’impegno della nostra Avvocatura per garantire ai cittadini la difesa dell’ambiente e dei diritti della natura”, conclude de Magistris.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.