TRASPORTO, PRESIDIO DEI LAVORATORI DAVANTI LA SEDE DELLA PREFETTURA DI NAPOLI

prefettura_napoli

Presidio dei lavoratori della logistica, degli spedizionieri e dell’autotrasporto questa mattina in piazza del Plebiscito, davanti al palazzo della Prefettura di Napoli. La manifestazione è stata promossa dalle organizzazioni sindacali di categoria Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti a supporto dello sciopero nazionale di 48 ore che interessa il settore per sollecitare il rinnovo del contratto di lavoro scaduto da 14 mesi.

“Uno sciopero – precisa il sindacato in una nota – determinato dalle intransigenze aziendali emerse a seguito delle rivendicazioni e delle proposte di rinnovo economico avanzate da un settore che ha sempre garantito l’approvvigionamento di materiali e di beni durante la pandemia e che tuttora garantisce la gestione, il trasporto e la consegna dei beni primari, in primis quelli sanitari e alimentari”.

Nel settore trasporto merci e logistica, spiega Rosalba Cenerelli, della segreteria Cgil Napoli e Campania e Filt-Cgil, “in Italia si avvicendano oltre 15mila imprese con un fatturato molto elevato ed in continua espansione nell’ambito dell’e-commerce on line e che in Campania coinvolge oltre 70mila addetti”. Un settore in fase di profonda trasformazione che, secondo il sindacato, “può rivestire un ruolo sempre più strategico per il Sud ma che “non può e non deve ripercuotersi sui diritti dei lavoratori”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.