NAPOLI, FATTURE FALSE IN COMMERCIO DI PRODOTTI PETROLIFERI: SEQUESTRO PER OLTRE 53 MLN DI EURO

gdf

Le Fiamme Gialle di Trieste e Napoli, coordinate dalla Procura di Napoli, hanno eseguito un sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente di beni del valore di oltre 53 milioni di euro nei confronti di 5 soggetti, ritenuti responsabili di una frode fiscale nel settore della commercializzazione di carburanti per autotrazione.

Le indagini avviate dal Nucleo di polizia economico-finanziaria del capoluogo friulano hanno consentito di accertare una maxi evasione fiscale posta in essere da una società campana operante nel commercio di prodotti petroliferi, la Petrolifera Italiana srl, la quale avrebbe effettuato fittizie cessioni di carburante alle società fantasma Antony Group per oltre 146 milioni di euro, evadendo in tal modo l’Iva per circa 33 milioni di euro.

In aggiunta, per lo stesso anno d’imposta, la dichiarazione dei redditi non risulta essere mai stata presentata, con conseguente evasione dell’Ires quasi 20 milioni di euro.Secondo la ricostruzione operata dalle Fiamme Gialle, la Petrolifera Italiana si sarebbe collocata al centro di un folto gruppo di imprese fantasma dislocate sull’intero territorio nazionale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.