DAL ’91 OGNI ANNO IN ITALIA 1000 INNOCENTI FINISCONO IN CARCERE: MILIONI DI RISARCIMENTI

Ingiustizia Italia: nel 2020 sono state 766 le persone ingiustamente detenute

In carcere, molto più spesso di quanto si pensi, ci si finisce anche da innocenti. Nel corso del 2020 sono state 766 le persone ingiustamente detenute. Per risarcirle lo stato ha speso 46 milioni di euro.

Sono i numeri forniti da Associazione Antigone che spiega pure a quanto ammonti il danno economico per tutti noi: “dal 1991 al 2020 questi risarcimenti sono costati alla collettività circa 870 milioni di euro. Le persone a finire dietro le sbarre da innocenti sono state quasi 30.000.  Numeri che, in parte, possono essere anche ricondotti all’utilizzo eccessivo che in Italia si fa della custodia cautelare”.

Questo è uno dei punti più sensibili per la giustizia italiana e si lega al sovraffollamento nelle carceri: “ad oggi, infatti, circa il 30% dei reclusi non ha ancora una condanna definitiva e il 15,9% è in attesa ancora di sentenza di primo grado. La media europea di uso della carcerazione preventiva si attesta, storicamente, attorno al 21%”.

“In un approfondimento del 2017 – conclude Antigone – facevamo proprio il punto su tutta questa questione. Gli argomenti che sottolineavamo all’epoca restano validi anche oggi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.