VACCINI, L’APPELLO DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DI MEDICINA GENERALE: “DATECI PIÙ DOSI”

VACCINO

“I grandi hub vaccinali non tengono in debita considerazione lo stato di salute dei pazienti anziani o con cronicità al momento della chiamata, ecco perché la vera svolta sta arrivando grazie alla medicina generale”. Lo dichiara Luigi Sparano, segretario provinciale di Fimmg Napoli.

“Ormai da settimane – aggiunge – la medicina generale si sta muovendo sul territorio per somministrare le dosi, ancora del tutto insufficienti, e il dato che emerge è chiarissimo. Quando la vaccinazione viene proposta ai cittadini dai medici di famiglia i rifiuti di questo o quel vaccino sono pochissimi. Anche il timore su Astrazeneca diventa insignificante, basti pensare che delle nostre somministrazioni il 90% circa dei pazienti eleggibili ad Astra ha accettato la vaccinazione senza obiezioni. Questo avviene perché per un medico di famiglia è molto più semplice procedere ad una giusta valutazione dei pazienti che segue nel corso di una vita. E, per contro, i cittadini hanno già una fiducia consolidata nella persona che sta per vaccinarli”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.