MENO REATI MA AUMENTA LA PAURA: 6 MILIONI DI ITALIANI SONO “PANOFOBICI” E VIVONO CON STATI D’ANSIA

Di cosa hanno paura gli italiani? Per 6 milioni di tutto, sono “panofobici” nonostante i reati siano in diminuzione con eccezione per quelli relativi a stalking e violenza di genere. Lo spiega il “Rapporto sulla filiera della sicurezza in Italia”, realizzato dal Censis per Federsicurezza.

Nel 2020 in Italia si è verificata una riduzione delle denunce di reati del 18,9% rispetto al 2019, con 435mila crimini in meno. Omicidi, rapine, furti tutti col segno meno. Nonostante ciò, per due terzi degli italiani (il 66,6% del totale) la paura di rimanere vittima di un reato non è diminuita e per il 28,6% è addirittura aumentata.

Per una categoria di reati la situazione è invece peggiorata anche durante la pandemia: il crimine on line. Riguarda le truffe e frodi informatiche, Un italiano su tre non si sente sicuro quando fa operazioni bancarie online.

Aumentano le richieste di aiuto al numero antiviolenza e stalking, Le donne che hanno paura mettono in atto comportamenti che ne condizionano fortemente la qualità della vita: la paura di camminare per strada e di prendere i mezzi pubblici di sera, dei luoghi affollati, di incontrare persone sconosciute sui social network, di condividere immagini sul web, di stare a casa da sola di notte.

Poi ci sono i “panofobici”: gli italiani che hanno paura di tutto, vivono costantemente in stato d’ansia. Tra di loro prevalgono le donne ma sono presenti anche tra i giovani sono con meno di 35 anni.

La solitudine con distanziamento e timori per il contagio aumentano le paure anche se i reati diminuiscono. Tornare a vivere gli spazi urbani e la socialità rappresenta una nuova conquista per il nostro Paese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.