VESCOVI CAMPANI SCRIVONO AL MINISTRO CARTABIA: “COVID HA PEGGIORATO CONDIZIONI DEI DETENUTI”

Carcere

Il Covid-19 ha peggiorato le condizioni dei detenuti. Lo scrivono i vescovi della Campania in una lettera indirizzata al ministro della Giustizia Marta Cartabia, il cui contenuto sarà presentato domani in una conferenza stampa che si terrà domani, sabato 24 aprile alle ore 10.30 nel Centro di Pastorale carceraria della Diocesi di Napoli in via Giuseppe Buonomo da don Franco Esposito, responsabile del Centro di pastorale carceraria e cappellano del carcere di Poggioreale, Alex Zanotelli, missionario comboniano, e Samuele Ciambriello, garante campano delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale.

“In questi mesi – scrivono i vescovi della Campania – l’epidemia di coronavirus ha messo in luce, ancora di più, i problemi cronici che attanagliano la realtà degli istituti penitenziari. Il Covid-19 ha certamente peggiorato le condizioni dei detenuti: diminuzione drastica delle visite, dei permessi, flessione delle relazioni con il mondo del volontariato, della cultura, della formazione, annullamento delle possibilità per l’inserimento lavorativo. Da ciò scaturisce la considerazione che, per affrontare la crisi indotta dalla pandemia, non si può prescindere dal fatto che il carcere è un insieme di persone, una comunità appunto, nella quale contano le condizioni di ogni singola persona, sia essa un operatore penitenziario che un detenuto o un volontario”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.