SALUTE, TRUFFA ALL’ASL: INDAGATI AMMINISTRATORI CENTRO MEDICO DEL NAPOLETANO

gdf_finanza_auto_fg

Truffa aggravata ai danni del sistema sanitario regionale campano, in particolare la Asl Napoli 3 Sud, falso ideologico in atto pubblico e associazione per delinquere finalizzata alla commissione di truffe. Questi i reati per i quali sono indagati gli amministratori del Cmo (Centro medico polispecialistico oplontino)di Torre Annunziata (Napoli), nei confronti dei quali la Guardia di Finanza e la sezione di polizia giudiziaria della Procura di Torre Annunziata hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo per un valore complessivo di oltre 209mila euro, emesso dal gip del Tribunale oplontino.

Le indagini sono scattate a seguito di una segnalazione della Asl Napoli 3 Sud, competente sul territorio di Torre Annunziata, riguardante la rilevazione di abnormi flussi di prescrizioni mediche di particolari prestazioni di laboratorio “ad alto costo”, tutte eseguite tra il 2015 e il giugno 2016 nel centro medico di Torre Annunziata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.