LA MACCHINA DA GOL DEL NAPOLI DI GATTUSO: 5-1 CONTRO L’UDINESE E CHAMPIONS A UN PASSO

Giuseppe Manzo – Una macchina da gol. Dopo lo Spezia anche l’Udinese cade sotto l’attacco di Gattuso: questa sera 5-1. E Osimhen è andato a secco ma è decisivo in questo gioco che macina spettacolo e reti.

Allo stadio Maradona la sblocca Piotr Zielinsky ribattendo un tiro respinto proprio al nigeriano che di potenza è entrato in area. Passano tre minuti e arriva la pennellata di Fabian: alla mezz’ora 2-0 e partita in ghiaccio. A riscaldarla ci pensa Okaka che segna allo scadere del primo tempo con un diagonale precisa.

Nella ripresa non c’è storia con il bis di Lozano dopo il gol di domenica scorsa: il messicano soffia palla a De Paul, entra in area e segna il tris. Passano dieci minuti e Di Lorenzo fa poker. C’è tempo per un po’ di accademia e una traversa di capitan Insigne che poi al 90° si rifà siglando la rete del 5-1 definitivo.

Attaccanti, centrocampisti e difensori: segnano tutti nel Napoli di Gattuso che soltanto a marzo ha trovato la rosa completa per portare avanti il suo progetto tattico. Secondo posto momentaneo, secondo miglior attacco con 83 reti e per tre mesi senza il reparto offensivo a disposizione.

La zona champions è a un passo, bisogna solo vincere le ultime due gare contro Fiorentina e Verona. Poi serve programmazione e confermare Gattuso per aprire un ciclo. O no?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.