NAPOLI, VIA ALTRI DUE ALTARINI DEDICATI A PREGIUDICATI NELLA PERIFERIA OVEST

Foto repertorio

Via gli altarini e i murales dedicati a soggetti segnalati dal tribunale di Napoli. Rimossi oggi in via Catone, nel quartiere di Soccavo, un altarino ed un disegno su tavola dedicati a Fortunato Sorianiello, ucciso il 13 febbraio 2014 in un agguato camorristico. L’omicidio avvenne mentre il 24enne si trovava dal barbiere.

Nello stesso quartiere, in via Palazziello, è stato eliminato anche un altro altarino dedicato a Pasquale Vigilia, 24 anni morto in un agguato di camorra all’interno di un centro scommesse il 18 dicembre 2012.

Nell’ambito degli interventi disposti in ottemperanza agli esiti del Comitato ordine e sicurezza pubblica dell’area metropolitana, stamattina nel quartiere Fuorigrotta, in via Nicola e Tullio Porcelli, è stato poi cancellato un murale dedicato a Renato Di Giovanni, 20enne ex promessa del calcio con un passato nella Primavera del Napoli, ucciso in pieno giorno, davanti una chiesa, il 27 gennaio 2017, in un altro agguato di stampo camorristico.

Le operazioni di rimozione e cancellazione sono avvenute ad opera dell’Amministrazione comunale, assistita dalle Forze dell’ordine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.