CROLLO ALLA SANITÀ, MOVIMENTO 7 NOVEMBRE: “SAREMO AL FIANCO DELLE FAMIGLIE COINVOLTE”

“Calamità naturale o nessuna manutenzione, sicurezza e controllo dei territori?”. A chiederlo è il Movimento di lotta 7 novembre che ha alcuni iscritti tra persone sfollate o diffidate a rimanere nelle loro case.

A ridosso di Capodimonte, quartiere Rione Sanità. Un’area destinata al verde, circondata di abitazione, un crollo e voragine spaventosa dopo le piogge di venerdì: 10 famiglie sfollate per un totale di 50 persone.

“Le istituzioni, su tutti i piani e livelli – scrive in una nota il Movimento dei disoccupati – del tutto impreparate, propongono qualche palestra, conventi o altri ricoveri di fortuna. Saremo al fianco delle famiglie per chiedere soluzioni dignitose dentro una battaglia più complessiva che metta al centro la messa in sicurezza del territorio e l’implementazione delle misure di risanamento idrogeologico previste. Un tema che da sempre agitiamo, denunciamo e che è legato alla battaglia del nostro movimento dei disoccupati”.

Il Movimento 7 novembre annuncia che martedì 18 maggio sarà in Prefettura con una propria delegazione di fronte a questa emergenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.