MAXI RISSA TRA GIOVANI A SALERNO, DOMANI IL SINDACO INCONTRA PREFETTO E QUESTORE

rissa salerno

Domani il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, incontrerà il prefetto e il questore di Salerno “per discutere di quanto accaduto sabato sera a Salerno”, quando decine di giovani hanno partecipato a una violenta rissa con due 16enni feriti. “Le forze dell’ordine – dichiara il sindaco di Salerno – sono già al lavoro per assicurare alla giustizia tutti i responsabili. Le immagini video hanno ‘catturato’ il volto di molti di loro. E questo aiuterà gli investigatori a far luce su quanto accaduto e su chi siano questi giovani che hanno, tra l’altro, screditato il nome della nostra città. Stamane con il prefetto abbiamo avuto già un primo incontro telefonico proprio per iniziare a delineare strategie efficaci e incisive per evitare che episodi del genere non si verifichino più”.

Secondo Napoli, “insieme ai problemi di ordine pubblico e sicurezza, l’episodio richiama una gravissima responsabilità educativa in capo alle famiglie ed alla nostra intera comunità. Bisogna mettere in campo una grande operazione educativa che coinvolga le famiglie, la scuola, le istituzioni, la società civile, le associazioni sportive, gli oratori. Soprattutto le famiglie devono recuperare il loro ruolo di guida e punto di riferimento di valori sani. Dobbiamo aiutare questi ragazzi a ritrovare il senso e la bellezza delle sane relazioni altrimenti  corriamo il rischio di perdere un’intera generazione”, conclude il sindaco di Salerno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.