MARESCA, VIA LIBERA DAL CSM E UFFICIALIZZA LA CANDIDATURA A SINDACO DI NAPOLI

Catello Maresca ha ufficializzato la sua candidatura a sindaco di Napoli nel corso di un incontro con i rappresentanti del Partito Liberale Europeo di Napoli. Lo si legge in una nota del Ple. Alla presentazione erano presenti anche il presidente del Ple, Francesco Patamia, e il segretario nazionale del partito, Marco Montecchi.

Questa mattina era arrivato il via libera del Csm alla richiesta di aspettativa che il pm di Napoli Catello Maresca aveva presentato per ragioni elettorali. Ora il sostituto procuratore generale, in aspettativa non retribuita, se vorrà potrà candidarsi a sindaco alle Comunali di Napoli, che si terranno tra il 15 settembre e il 15 ottobre prossimi. La delibera è stata approvata all’unanimità e senza dibattito.

La richiesta presentata da Catello Maresca è stata approvata dal Csm. È una istanza di aspettativa elettorale, presentata perchè, scrive al Csm “sta valutando in naturale prosecuzione di un pluriennale impegno civico nell’associazionismo cittadini, una candidatura di natura altrettanto civica”. Nell’esame della IV commissione era stato sottolineato che non esiste una norma che precluda ai magistrati di candidarsi per competizioni di natura amministrativa all’interno del circondario o del distretto nel quale esercitano o abbiano esercitato le proprie funzioni, limite che esiste solo per le elezioni politiche. La commissione aveva quindi accettato la richiesta, passandola all’esame del plenum, anche sottolineando che le amministrative a Napoli si terranno tra il 15 settembre e il 15 ottobre e che la data iniziale di godimento dell’aspettativa richiesta da Maresca non sia eccessivamente distante dal periodo in cui le elezioni saranno indette.

La commissione aveva anche sottolineato quanto sia rilevante, si legge, “garantire l’interesse dell’amministrazione giudiziaria all’esercizio imparziale ed indipendente della funzione giurisdizionale, incompatibile con lo svolgimento di una campagna elettorale”.

Maresca risponde anche alle critiche contro la concomitanza dell’attività giudiziaria a quella della scelta di candidarsi alle comunali: “la deliberazione dei componenti del Csm, che ringrazio per la serenità di giudizio, mi consente di continuare la campagna di ascolto di una città sofferente che chiede a tutti noi impegno, un grande autentico e profondo impegno civico, per risolvere problemi antichi e nuove emergenze.  Napoli chiede aiuto ed io intendo impegnarmi, forte anche della spinta di associazioni, uomini e donne che hanno uguale passione e amore per la nostra città. Desidero solo precisare a chi legittimamente ha inteso esprimere critiche in queste settimane (e anche a chi quotidianamente dispensa ipocrisia) che ho potuto richiedere l’aspettativa solo dopo l’8 maggio e l’ho fatto con serietà, onestà e rispetto non solo formale della legge e della mia istituzione”.

Replica al veleno di De Magistris

“È scontato che il Csm dia l’aspettativa a Catello Maresca ed è anche normale che sia così secondo le leggi. Ma l’ambiguità resta”. Lo dice il sindaco di Napoli Luigi de Magistris in attesa che il plenum del Consiglio superiore della Magistratura decida in merito alla richiesta di aspettativa formulata dal sostituto procuratore in vista di una sua candidatura a sindaco.

“L’errore e il comportamento che non ho condiviso di Maresca – commenta l’ex Pm, interpellato a margine di un convegno al Maschio Angioino – è stato quello di aver fatto campagna elettorale vera con la toga addosso. Lo si è visto in tutta la città ed è inammissibile. Lo è anche che chi doveva evidentemente vigilare in maniera più adeguata abbia tollerato tutto questo”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.