APPELLI E PRESSING MA BASSOLINO NON MOLLA: “NAPOLI VA RISPETTATA, ROMA NON METTA CAPPELLO”

Antonio Bassolino non molla. Dopo gli appelli e il pressing per rinunciare alla candidatura l’ex sindaco e governatore tira dritto per la sua strada. “Non si può, da Roma, mettere il cappello su Napoli. Noi dobbiamo saper rispettare tutti, e Napoli dev’essere rispettata”. Lo ha detto in un’intervista rilasciata a Canale 21.

Poi sottolinea le tante divisioni che stanno emergendo nel fronte giallorosso. “Come si vede sono tante le reazioni che si vedono dentro il Movimento 5 Stelle, dentro forze di destra, dentro il Pd, dentro Articolo 1, ed è per questo – ha spiegato – che io mi rivolgo a tutti i cittadini. Io sono di sinistra da sempre, ma sono soprattutto un uomo delle istituzioni, e se mi candido a sindaco è per fare il sindaco di tutti i napoletani, poi quando voteremo per il parlamento ognuno farà le sue scelte, ma ora Napoli viene prima di ogni cosa”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.