RIFIUTI PERICOLOSI DAL PORTO DI NAPOLI VERSO IL TOGO: BLITZ DEI CARABINIERI DEL NOE

I carabinieri del Noe di Napoli, insieme al personale dell’Ufficio delle Dogane, hanno ispezionato e posto sotto sequestro, nel porto del capoluogo campano, tre container diretti in Africa.

Al loro interno 252 ruotini gpl, classificabili quali rifiuti pericolosi, 40 tubi catodici, rientranti nella categoria dei RAEE, 305 pneumatici, 12 motociclette di media e grossa cilindrata risultate rubate, 35 mc di parti meccaniche di veicoli classificabili quali rifiuti pericolosi e 20 motori per autoveicoli, varie marche, alcuni con matricola abrasa, sulla cui provenienza sono in corso accertamenti.

Sui beni di provenienza furtiva, saranno intraprese dagli investigatori, spiegano i militari, tutte le procedure necessarie affinchè i legittimi proprietari ne rientrino in possesso. Sono stati quindi contestati i reati di gestione illecita di rifiuti e riciclaggio a 6 soggetti responsabili del carico e della spedizione destinata al porto di Takoradi in Togo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.