MILLE PARTECIPANTI AL NANO FESTIVAL DI NAPOLI NORD: ECCO I VINCITORI

La cultura è universale per sua natura; il cinema lo è per missione. Con la cerimonia di premiazione tenutasi sabato 5 giugno, presso il Teatro TAN di Piscinola, si è conclusa la seconda edizione del NaNo Film Festival organizzato e promosso dall’Associazione Culturale NaNo Film.

Circa mille partecipanti, provenienti da ogni parte del mondo, hanno candidato il proprio cortometraggio in una delle 5+1 categorie: drammatico, commedia, documentario, animazione, campano e Covid-19. Il festival, partito con le selezioni lo scorso autunno, ha confermato, ancora una volta, che non esiste restrizione che tenga di fronte alla spinta irrefrenabile dell’arte cinematografica.

Tre serate volte alla sana valorizzazione della cultura e del territorio, aprendo dall’area nord di Napoli una finestra di dialogo con il mondo intero. La giuria popolare e la giuria di qualità hanno decretato i vincitori, di seguito elencati: Categoria Covid-19: “L’Italia chiamò” di Alessio Di Cosimo Categoria Commedia: “Moon drops” di Yoram Ever-Hadani Categoria Corto Campano: “La gita” di Salvatore Allocca Categoria Drama: “Inverno” di Giulio Mastromauro Categoria Documentario: “El sentido del cacao” di Alberto Utrera Categoria Animazione:“Lovid-19” di Alfonso Pontillo & Alessandro Bottone Menzione speciale NaNo Film: “Amal” di Antonio Buscema & Matteo Russo. Vincitore Miglior Film del NaNo Film Festival 2021: “El sentido del cacao” di Alfonso Utrera

Le tre serate si sono tenute nel massimo rispetto della normativa vigente in materia di distanziamento e prevenzione, motivo per cui alcuni dei registi premiati, provenienti da altre nazioni, sono stati in contatto con il pubblico attraverso call conference live. Daniela Silvia Cenciotti, vincitrice della prima edizione del NaNo Film Festival con il corto “A livella d’e criature”, ha consegnato il premio “miglior film”, passando il testimone al regista spagnolo Alfonso Utrera.

“Il NaNo Film Festival è stato il primo concorso vinto dalla nostra “A livella d’e criature”, ha affermato la celebre attrice. “Visto il percorso preso dalla pellicola, possiamo dire che ci ha portato tanta fortuna”. Un festival giovane, organizzato da giovani: il NaNo Film Festival è una rappresentazione della spinta innovativa che le nuove generazioni sono in grado di regalare. “Chiudiamo questa edizione con grande soddisfazione” ha dichiarato Vincenzo Lamagna, direttore artistico della manifestazione.

 “Il Festival cresce di anno in anno, venendo riconosciuto sempre più dalle grandi realtà cinematografiche nazionali ed internazionali. Già siamo al lavoro per la terza edizione: è nostro impegno rendere questo momento di incontro cinematografico sempre migliore”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.