NAPOLI AL VOTO, TAJANI A RADIO CRC: “MARESCA CANDIDATO GIUSTO MA FORZA ITALIA CON SIMBOLO”

“Raffaella Carrà è stata una donna straordinaria che ha portato in giro per il mondo il nostro essere italiani, allegri e le nostre canzoni anche in altre lingue. Rappresentava l’Italia migliore che sa sorridere nonostante le difficoltà e l’innovazione della nostra televisione. Basta leggere i messaggi che sono arrivati da ogni parte del mondo”. Lo ha detto il vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani intervenendo nella trasmissione Barba&Capelli su Radio Crc Targato Italia intervistato da Taisia Raio.

Sulle elezioni comunali di Napoli Tajani risponde a Catello Maresca: “Guardiamo di buon occhio Maresca e il suo progetto civico, può essere il candidato giusto ma, non possiamo rinunciare alla presenza della lista, magari inseriamo anche uno slogan per Maresca, noi a Napoli rappresentiamo un punto di riferimento per migliaia di cittadini”.

E prosegue: “Siamo in contatto con Maresca e il nostro orientamento è a favore suo ma senza abbandonare il simbolo sulla scheda. Nessuno lo vuole imbrigliare o fare la tessera di partito ma la nostra presenza è fuori discussione”.

Tajani ha poi aggiunto sul progetto di un partito unico del centrodestra: “Guardiamo con grande impegno a un partito unico del centrodestra alle elezioni del 2023. Stiamo lavorando per convincere i nostri alleati in questa prospettiva perché vinceremo sicuramente e abbiamo bisogno di qualcosa di più forte per cambiare il Paese. Rinforziamo la coalizione offrendo ai napoletani e agli italiani il buon Governo. Napoli è la capitale del Mediterraneo, una grande città che merita molto di più di quello che ha avuto negli ultimi anni”.

Tajani ha poi continuato sui vaccini: “Eviteranno i rischi dell’estate e bisogna continuare a vaccinare il maggior numero delle persone senza aver paura. C’è la variante Delta dietro l’angolo ma stiamo vincendo questa battaglia e non dobbiamo commettere errori: prudenza ma anche più libertà grazie al lavoro del generale Figliuolo che è stato uno straordinario protagonista e ha imposto un cambio di passo del precedente commissario”.

E lancia la stoccata contro il governatore della Campania: “Bisogna vaccinare ma non si deve fare troppa propaganda. De Luca si preoccupa di fare lo showman invece di governare. Dobbiamo vaccinare il maggior numero di persone evitando che la scuola diventi luogo di contagio, senza paura e affidandosi alla scienza”.

Sul voto per il Ddl Zan sottolinea: “Riteniamo che si debbano inasprire le pene contro persone che fanno violenza per motivi legati all’orientamento sessuale ma siamo contrari al fatto di rischiare l’introduzione del reato di opinione: il Ddl Zan deve essere corretto altrimenti non voteremo a favore”.

Poi sui fatti di Santa Maria Capua Vetere aggiunge: “Il carcere deve essere un luogo di riabilitazione. È inaccettabile ciò che è avvenuto a Santa Maria Capua Vetere ma non si possono criminalizzare tutte le forze dell’ordine che ogni giorno fanno il proprio dovere. Certo, bisogna fare in modo che i penitenziari siano meno affollati e riformare la giustizia per abbreviare i tempi del processo”.

Infine ha concluso sul calcio: “Guarderò la partita, mi auguro in famiglia nonostante i vari impegni, speriamo che Insigne faccia un bel gol come contro il Belgio e che i napoletani portino fortuna alla nazionale tenendo alto il tricolore come hanno sempre fatto nella storia del nostro Paese. Forza Napoli”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.