CLEMENTE CONTRO MARESCA: “FINITA FAVOLA DEL CIVICO, RICORDIAMO RAZZISMO SUOI ALLEATI”

“Si può provare per settimane a fare equilibrismo politico, tentando di presentarsi come candidato civico e contemporaneamente corteggiare i partiti, ma alla fine i nodi vengono al pettine ed è quello che è accaduto a Catello Maresca”. Lo dichiara Alessandra Clemente, candidata sindaco di Napoli.

“Non si può tenere un piede in due staffe – prosegue – dopo che la riunione romana di ieri dei partiti di centro-destra ha indicato Maresca come loro candidato a sindaco di Napoli, la favola del Maresca civico è finita. I napoletani comunque – sottolinea – ricordano bene cosa dicevano fino a pochi anni fa gli esponenti della coalizione di cui si fa rappresentante Maresca: colerosi, terroni, terremotati, sono solo gli epiteti più eleganti con cui siamo stati chiamati, non c’è bisogno di avere la memoria lunga. Il razzismo, la discriminazione, l’odio verso l’altro – conclude Clemente – non avranno mai casa nella nostra Napoli” 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.