PARLA DIEGO MARADONA JUNIOR: “NON SONO CANDIDATO NÈ CONTRO HUGO. RABBIA PER CHI USA IMMAGINE MIO PADRE”

Giuseppe Manzo – Non ci sta Diego Maradona Junior. Dopo la diffusione della notizia di una sua presunta candidatura con Gaetano Manfredi e di una sua (presunta) ostilità contro lo zio Hugo per essersi candidato con Catello Maresca ha deciso di smentire e, soprattutto, di chiarire ricostruendo quelli che sono stati gli inviti (veri) a candidarsi declinati in questi due mesi. E spiega, sottolineando parola per parola, anche contro chi è la sua rabbia in queste ore.

Tutto parte da articoli di stampa e post sui social che parlano di un Diego jr candidato in contrapposizione con Hugo Maradona. A questo punto il primogenito del Pibe de oro, di ritorno dall’allenamento del Napoli United che allena in questa stagione, ricostruisce i fatti e racconta come proprio da destra sia arrivato il primo invito a una sua discesa in campo.

Diego hanno scritto che ti sei candidato: cosa vuoi rispondere?

“Sono stato contattato da Enzo Rivellini per una candidatura con la sua lista e ho gentilmente declinato perché non rappresenta la mia idea politica, mi sentirei un pesce fuor d’acqua andando contro i valori di sinistra di papà e della famiglia di mamma. Non voglio appoggiare un candidato di Salvini e Meloni, ho sempre pensato che Lega e Fratelli d’Italia per la mia città non hanno mai fatto nulla. A Rivellini ho specificato che non mi sarei candidato con ‘Napoli Capitale’ perché sono di sinistra: in modo chiaro e preciso”.

Poi hai pubblicato appoggiato la candidatura a sindaco di Sergio D’Angelo che poi ha deciso di correre con Manfredi.

“Successivamente alla richiesta di Rivellini ho appoggiato, ripeto appoggiato, la candidatura di Sergio D’Angelo perché per me è una persona perbene e condivide le mie idee politiche facendomi sentire a mio agio. Anche in questo caso mi è stato chiesto di candidarmi e ho declinato rispondendo che io faccio l’allenatore di calcio. In questo senso abbiamo trovato un accordo. La situazione finisce qui. Quando poi Sergio ha deciso di appoggiare Manfredi anche io sono contento di appoggiare, ripeto appoggiare, la sua lista e di conseguenza Manfredi. Basta, non mi candido con nessuno”.

Chiarita la fake news della candidatura con Manfredi cosa ti rabbia di queste polemiche sul coinvolgimento di tuo zio?

“A differenza di quanto stanno scrivendo tanti stupidi io non ce l’ho con mio zio Hugo perché lui può fare ciò che vuole, è una persona adulta. La cosa che mi fa rabbia sono quelle persone che hanno messo la foto di mio padre senza il permesso degli unici titolari della sua immagine: io e gli altri 4 sorelle e fratelli miei. Non si dovevano proprio permettere. Mio zio Hugo non c’entra niente, ce l’ho con chi ha usato l’immagine di mio padre”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.