POLITICA E CAMORRA, SANDRO RUOTOLO LANCIA L’ALLARME SULLE LISTE “PULITE” AD AFRAGOLA

“Sui valori, sull’etica, dobbiamo essere intransigenti. Su Afragola, in particolare, occorre accendere i riflettori sulla qualità della composizione delle liste che parteciperanno alla prossima competizione elettorale delle amministrative del 3 e 4 ottobre”.

Il senatore Sandro Ruotolo lancia l’allarme sul comune della provincia nord di Napoli, epicentro della terra dei fuochi e regno del clan Moccia nel cosiddetto “triangolo della morte” con Acerra e Caivano.

“Giungono segnali inquietanti della presenza in alcune liste – sottolinea Ruotolo – molte fai da te, di personaggi collegati direttamente ed indirettamente ad ambienti della criminalità organizzata locale. L’appello lo rivolgiamo a tutte le istituzioni affinché innalzino il livello di attenzione proprio sul comune alle porte di Napoli dalla vita politica e amministrativa alquanto tormentata. Dobbiamo evitare che il 3 settembre, termine della presentazione delle liste, figurino personaggi con procedimenti penali in corso, imparentati con esponenti di clan, oppure legati a pregiudicati condannati con sentenze definitive”.

Liste pulite innanzitutto e la politica deve fare un salto in avanti “pronunciando tanti bei no, sbarrando la strada ai portatori in dote di pacchetti di voti, ai professionisti del consenso”, a chi da anni secondo le proprie convenienze “si schiera a sostegno del cavallo vincente”.

“La responsabilità maggiore è affidata alle forze politiche e ai candidati sindaci: mettano in campo una selezione rigorosa dei candidati. Il criterio non sia solo il casellario giudiziario pulito. Vale per Afragola come per altri comuni, il voto post pandemia è un voto di ricostruzione delle comunità, dei beni pubblici, del progettare un nuovo futuro : non si possono rischiare scioglimenti per condizionamenti camorristici oppure per inconsistenza amministrativa”, conclude Ruotolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.