LA PERLA DI RUIZ, GLI ERRORI, OUNAS E IL BULLDOZER LA RISOLVE: GENOA-NAPOLI 1-2

Giuseppe Manzo – Resta o forse no. Il bulldozer entra e segna sfogando la sua gioia sotto la curva dei napoletani. Petagna risolve Genoa-Napoli che si era complicata per un calo di tensione degli azzurri nel secondo tempo con il pareggio provvisorio di Cambiaso.

Inizia con l’attacco leggero Spalletti, orfano dello squalificato Osimhen: Insigne, Lozano, Politano. Falso nove ma vero 24 il capitano prova e riprova tra le parate di Sirigu e il palo. Poi arriva chi fino a quel momento era assente in campo: Fabian Ruiz al 39° dice presente con una delle sue perle con il sinistro.

Nel secondo tempo i partenopei si siedono e al 54° è il Var ad annullare un gol all’ex Pandev per un fallo su Meret. I rossoblu però insistono e il gol del pari arriva al 69° con Cambiaso che piomba alle spalle di Di Lorenzo.

L’ingresso di Ounas rivitalizza il Napoli. L’algerino mette alle corde i liguri fino, colpisce ai fianchi e alla fine Petagna di testa regala la vittoria. Pragmatico nell’emergenza, Luciano Spalletti si presenta così dopo la pausa contro la Juventus di Allegri che è a un solo punto. Siamo solo all’inizio e si spera che almeno non si perdano altri pezzi a fine calciomercato. Perchè più che cessioni servono rinforzi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.