NAPOLI AL VOTO, LISTE ESCLUSE PER MARESCA CHE ANNUNCIA RICORSO: A RISCHIO IL BALLOTTAGGIO

Vizi di forma, errori, ritardi. Il pasticcio delle liste escluse del centrodestra potrebbe mettere seriamente a rischio il ballottaggio per l’ex magistrato. Catello Maresca e Maresca sindaco vedono alcuni “pezzi da 90” tra i candidati civici: l’esclusione taglierebbe una fetta importante di consenso.

“Non me l’aspettavo – commenta ai giornalisti Maresca – perché speravo che prevalessero la ragionevolezza e la logica, noi eravamo dentro con parte della documentazione ed i coadituoti stavano consegnando il resto. Ci hanno impedito di entrare a portare la documentazione integrativa. Gli avvocati sono già al lavoro: faremo valere i nostri diritti in ogni sede”. Contro “i formalismi”, Maresca punta a “far prevalere la democrazia”.

Stante la notifica, con l’esclusione delle due liste saltano le candidature a consiglieri, fra gli altri, di Pietro Diodato, Roberto Ionta, Daniela Villani, Gianluca Muscettola, Claudio Salvia, Roberto Cuciniello e Giuliana Covella. 

Intanto è gia pronto il ricorso contro l’esclusione della lista Prima Napoli, espressione della Lega, a sostegno del candidato di centrodestra Catello Maresca nella corsa per il Comune di Napoli, penalizzata “per aver consegnato con un minuto di ritardo gli elenchi dei candidati”. A sottolinearlo i coordinatori regionale e cittadino del Carroccio Valentino Grant e Severino Nappi che si dicono certi che “la magistratura avrà gli strumenti e saprà valutare quanto accaduto e, dunque, potrà accertare che i nostri delegati erano già all’interno della struttura prima dello scadere del termine”. “L’esclusione di una lista cardine della coalizione di centrodestra che sostiene la candidatura a sindaco di Catello Maresca sarebbe del resto – sostengono – un grave vulnus”. In mattinata era già arrivata l’ufficialità dell’esclusione, da parte della commissione prefettizia insediata negli uffici del parco Quadrifoglio a Soccavo, sede dell’Uffico elettorale del Comune di Napoli, delle liste Catello Maresca sindaco e Catello Maresca.

Anche per Alessandra Clemente è arrivato un clamoroso stop: “stiamo lavorando al ricorso che presenteremo al Tar in tempi celeri, siamo fiduciosi di un esito positivo”. Queste le parole della candidata sindaca di Napoli Alessandra Clemente alla conferma dell’esclusione della lista ‘Alessandra Clemente Sindaco’. La ricusazione della lista è avvenuta per “un vizio formale rilevato nella presentazione della stessa”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.