GIUGLIANO, IN PREFETTURA IL CASO MIASMI: DRONI VIGILI DEL FUOCO E APP ARPAC PER GEOLOCALIZZARLI

Foto repertorio

Riunione alla prefettura di Napoli, nel pomeriggio di ieri, sulle cause dei miasmi che nei giorni scorsi, soprattutto nelle ore notturne, hanno interessato l’area a nord del capoluogo.

A darne notizia è la stessa prefettura che, in una nota, spiega che all’incontro, voluto dal prefetto Marco Valentini e dall’Incaricato del ministro dell’Interno per il contrasto dei roghi di rifiuti nella Regione Campania, Filippo Romano, erano presenti il sindaco di Giugliano in Campania, Nicola Pirozzi, il vicesindaco di Qualiano, Domenico Di Domenico, Dario Mirella per l’Arpac, Gaetano Rinaldi per la questura, il capitano Andrea Coratza per il Comando provinciale dei carabinieri, il tenente colonnello Michele Doronzo per la Guardia di Finanza, e l’architetto Domenico Caputo per il Comando provinciale dei vigili del fuoco. Sul fenomeno dei miasmi, è stato ribadito, sono in corso accertamenti giudiziari, ai quali stanno lavorando le forze di polizia sotto il coordinamento della Procura di Napoli Nord.

In particolare, ancora la nota della Prefettura, l’Arpac “ha riferito di aver avviato da tempo la realizzazione di un sistema di monitoraggio delle emissioni odorifere, in via di completamento, costituito da strumentazioni e procedure all’avanguardia per la misurazione della qualità dell’aria attraverso centraline di campionamento, alcune delle quali già installate ed operative. Sarà inoltre diffusa una app per la segnalazione sistematica e la geolocalizzazione dei miasmi con la partecipazione attiva della popolazione”.

I vigili del fuoco, invece, procederanno ad appositi sorvoli con i droni dotati di termocamere, “al fine di verificare eventuali fughe di gas odorigeni dalle ex discariche e dai depositi di rifiuti presenti sul territorio”.

Infine, il vicesindaco della Città Metropolitana Domenico Marrazzo è intervenuto ai microfoni di Radio Crc dicendo di “aver parlato con l’amministratore di Sapna e mi ha assicurato che non dipende dallo Stir. Mi recherò di sera e capirò se arrivano da quel luogo”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.