NAPOLI, MORTE DEL BIMBO DI 3 ANNI CADUTO DA BALCONE: ARRESTATO IL COLLABORATORE DOMESTICO

Agenti di Polizia del reparto ‘ Scientifica’ eseguono rilievi sul balcone del palazzo in via Foria a Napoli da dove e’ caduto il bimbo poi deceduto durante le fasi di soccorso, 17 settembre 2021 ANSA / CIRO FUSCO

Una svolta inaspettata dopo le ipotesi del giorno prima. Per la morte del bimbo di 3 anni caduto dal balcone di casa in via Foria a Napoli è stato arrestato il collaboratore domestico. Come riportato dal’agenzia Ansa “da quanto ricostruito aveva accesso alle abitazioni di diverse famiglie del quartiere che si fidavano di lui. Viene descritto come persona molto chiusa di carattere. Al momento della tragedia la mamma del bambino si era allontanata dalla stanza dove era il figlio e, secondo la ricostruzione investigativa, l’uomo fermato oggi”.

Il 38 enne napoletano Mariano Cannio, arrestato e in attesa di convalida del Gip, è molto conosciuto in zona e lavora in diverse casa come domestico. “È un dolore troppo forte – dice una donna anziana all’agenzia stampa – Non riesco a immaginare il dolore dei genitori e della mamma che è anche incinta. Povera donna”. “Non ci resta che pregare per questa povera giovane anima candida che è volata in cielo diventato un angioletto – dice un’altra donna – Io sono cattolica ma a volte mi chiedo perché ai criminali non succede nulla e poi un bimbo innocente debba morire così. Davvero non lo capisco”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.