TERRA DEI FUOCHI, NEL 2020 AUMENTO DEI ROGHI TOSSICI DEL 30%: RAPPORTO DIA SUGLI ECOREATI

Il Covid non ha fermato i roghi tossici, anzi li ha aumentati. Questo emerge dal rapporto semestrale della Direzione Investigativa Antimafia.

“Con riferimento al settore del ciclo dei  rifiuti che, come confermato anche nell’ultimo Rapporto Ecomafia 2020  pubblicato da Legambiente resta uno dei principali business delle  ecomafie in Campania appare significativo il fatto che in un anno si  siano consumati 1.930 reati legati agli sversamenti illeciti e che  nella ‘Terra dei fuochi’ compresa tra le province di Napoli e Caserta  siano stati segnalati dal Corpo dei vigili del fuoco circa 2000 roghi  in un anno con una media di cinque/sei segnalazioni al giorno e un  aumento di circa il 30% di quelli tossici rispetto all’anno  precedente”.

Trova quindi una conferma l’allarme costante che cittadini e comitati, soprattutto durante l’estate, hanno lanciato sulla recrudescenza dei roghi tossici. L’ultimo a Giugliano dove è bruciata una fabbrica di plastica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.