NAPOLI AL VOTO, “NON SUCCEDE MA SE SUCCEDE”: BASSOLINO NELLA SUA PIAZZA PER L’ASSALTO FINALE

Foto dalla pagina facebook di Antonio Bassolino

G. M. – Passo dopo passo, ancora una volta. Da febbraio è il fantasma che si aggira nella campagna elettorale, l’eterno ritorno del politico di razza. Antonio Bassolino chiude col botto in una piazza del Gesù piena e attenta ad ascoltare “Totonno ‘o sindaco” come lo chiamavano negli anni ’90.

Con lui sul palco Nino D’Angelo e Nello Daniele, nomi di quella musica napoletana che sogna il ritorno del “rinascimento” anche se con i capelli sempre più bianchi. Intorno all’ex governatore ci sono tanti giovani in campo e quella pattuglia di ex Pci che non vuole darla vinta al “nuovo che avanza”. Alcuni ex renziani, fulminati sulla via di Damasco, non rottamano più e corrono con l’esperienza di chi è stato responsabile “fabbriche” del Partito comunista italiano.

Case, rioni, cortili, giardinetti, bar, incontri informali tra quel comizio di piazza Carità e questo di piazza del Gesù. “Non succede non succede ma se succede” è lo slogan dai suoi fedelissimi. E quel che può succedere è il ballottaggio in una sfida tutta in casa contro Manfredi: il derby del centrosinistra diviso dalla causa “giallorossa” con M5S.

Sullo sfondo c’è l’attenzione di un pezzo importante della destra che non ha digerito Maresca e il cappello di Salvini su queste elezioni amministrative. Dal moderato Giuliano Urbani agli ex missini Landolfi e Laboccetta tutti vogliono l’ex comunista che ha dimostrato di saper fare il sindaco.

Bassolino è alla sfida finale dopo le 19 assoluzioni e la rabbia di chi troppo presto è stato dimenticato come colui che cambiò Napoli a metà anni novanta: lunedì la storia può tornare indietro o raccontarne una nuova per dare uno schiaffo al suo partito che lo ha scaricato nel bel mezzo della tempesta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.