NAPOLI AL VOTO: LA GRANDE FUGA DAI SEGGI PER I NAPOLETANI NEL PRIMO GIORNO CON IL 25,44%

G. M. – I napoletani in fuga dai seggi in questo primo giorno di elezioni. Alle 19 è andato alle urne il 25,44%: nel 2016 alla stessa ora era quasi il 38%. Sono le periferie a segnare la debacle per l’affluenza con San Giovanni a Teducci che vede il 20% mentre il Vomero è il quartiere con il dato più alto insieme a Posillipo a oltre il 30%.

Ora bisogna vedere se nel dopo partita ci sarà uno scatto e, soprattutto, nella giornata di domani dove fino alle 15 si potrà votare. Sull’affluenza si giocano molto i flussi che possono dare vantaggi o danneggiare i candidati sindaco degli schieramenti.

Intanto la curiosità della giornata riguarda i due principali sfidanti che non votano a Napoli. Manfredi e Maresca hanno trascorso la mattinata rispettivamente in un bar di piazza dei Martiri e al Santuario di Pompei. Entrambi hanno la residenza altrove.

Bassolino, Clemente e Brambilla, invece, si sono recati regolarmente al voto nei loro seggi di appartenenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.