MEGA ROGO A AIROLA: IN CAMPANIA ARIA TOSSICA, ALLARME SALUTE

Foto da pagina Stop Biocidio

G.M. – Solventi, plastiche e altro materiale va a fuoco nell’impianto della Sapa ad Airola. Una nube nera tossica si è levata in cielo e arriva fino a Napoli visibile nelle province di Caserta, Benevento e del capoluogo. Il comune causino lancia l’allarme: “chiudete le finestre o andate via di casa”, domani scuole chiuse.

Paura anche a Napoli che dalle 17 ha visto avvicinarsi minacciosamente la nube nera e sui social è partito il tam tam con la puzza acre nell’aria. È l’ennesimo rogo che coinvolge un impianto di questo tipo, in Campania e nel resto del Paese. Ma la regione della terra dei fuochi è in una morsa criminale che atte ta all’ambiente e alla vita da anni.

Le conseguenze sulla salute sono ormai note. E proprio oggi è arrivato un altro dato disarmante.

“Ci sono rischi riproduttivi molto importanti nel 60% di giovani sani, parliamo di 18enni, residenti nelle aree di Brescia, della Valle del Sacco del frusinate e nella Terra dei Fuochi”.

Lo ha spiegato l’andrologo Luigi Montano, presidente della Società Italiana della Riproduzione Umana, intervenuto alla prima giornata del congresso nazionale della Siru in corso fino a sabato 16 ottobre a Napoli. Dal campionamento è emerso che il 60% dei ragazzi di quelle aree presentava “almeno un parametro seminale alterato. Questo – ha sottolineato – è un dato particolarmente importante perché parliamo di giovani sani, non fumatori, non bevitori, non esposti, ma che vivono in aree a rischio”.

La terra dei fuochi è una camera a gas e in gioco c’è la vita di future generazioni. Fare presto, oggi, è già tardi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.