CAIVANO, IL BLITZ AL PARCO VERDE DOPO L’OMICIDIO DI ANTONIO NATALE: PERQUISIZIONI A TAPPETO

Blitz dei carabinieri nel Parco Verde di Caivano con perquisizioni a tappeto e posti di controllo. Nell’isolato A5, in un appartamento, i militari hanno rinvenuto e sequestrato un bilancino di precisione, 960 euro in contante ritenuto provento illecito e un complesso impianto di videosorveglianza.

Diverse le microcamere puntate sugli accessi dell’abitazione e addirittura tra le scale condominiali. Decine di metri di filo partivano da una delle camere e percorrevano le pareti dello stabile fino a coprire i due piani superiori e inferiori. Nella stessa abitazione sono stati trovati 5 cellulari e nel cortile 100 grammi di hashish e 40 di marijuana.

Erano stati lanciati poco prima del controllo, grazie probabilmente alla soffiata offerta dalle lenti puntate sull’intero complesso. Per il secondo appartamento ancora un sistema di videosorveglianza. Anche in questo caso le telecamere erano puntate su strada e in prossimità della porta di ingresso.

Entrambi i locali sono stati sequestrati perché utilizzati verosimilmente per lo spaccio, da persone diverse dai reali intestatari. In un terzo alloggio dell’isolato C, abitato da una 47enne del posto, i carabinieri hanno rinvenuto 100 grammi di hashish già ripartiti in stecchette pronte per lo smercio. La donna è stata denunciata per detenzione di droga a fini di spaccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.