NAPOLI, IL SINDACO MANFREDI SU AUMENTO STIPENDIO AMMINISTRATORI COMUNE: “TEMA GIUSTO”

Stipendio amministratori, tavolini esterni e cimiteri. Il sindaco a tutto campo nel giorno della commemorazione dei defunti che ha trascorso a Poggioreale. È “fiducioso” il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi sui fondi che dovrebbero arrivare “per interventi sulla città”. “È una partita complessa – spiega a margine delle celebrazioni per la commemorazione dei defunti – perché quella del Comune è una situazione difficile. Ci stiamo lavorando, c’è l’assessore Baretta (al Bilancio, ndr) che sta seguendo in prima persona l’evolversi della situazione”.

Manfredi evidenzia “la complessità della finanziaria” e rimarca come “senza alcun intervento la città è paralizzata”. Il tema, per il primo cittadino, “non è solo economico, ma anche normativo perché abbiamo il bilancio bloccato sia da un deficit finanziario che da una serie di norme che lo ingessano”.

Sulla questione dell’aumento degli stipendi per gli amministratori, l’ex rettore della Federico II è chiaro: “La responsabilità politica della decisione è del Parlamento. Quando mi sono candidato sapevo che lo stipendio da sindaco sarebbe stato inferiore a quello da professore”. Manfredi, però, sottolinea che “il tema dell’adeguamento dello stipendio sia un tema giusto che non riguarda solo il sindaco, ma anche assessori, consiglieri, gli amministratori delle municipalità. Svolgere questi incarichi richiede competenze, rigore, trasparenza ma anche il riconoscimento del lavoro che viene fatto, altrimenti o ci saranno persone ricchissime a fare questo lavoro o persone che pensano di fare un investimento per ritorni diversi. Il riconoscimento di uno stipendio giusto – conclude – è un passaggio che fa parte della democrazia”.

Quella sulle autorizzazioni per i tavoli esterni dei locali “è una norma che deriva da una autorizzazione nazionale legata al covid. Noi, progressivamente – ha aggiunto Manfredi -dobbiamo tornare nella normalità perché quella è una situazione emergenziale, certo non possiamo avere una città invasa da tavolini”.

Infine, sui cimiteri: “tantissimi cittadini, sia prima delle elezioni che adesso, mi hanno chiesto una maggiore attenzione ai cimiteri. Ci sarà da lavorare non solo sulle regole, ma abbiamo bisogno anche di risorse per il restauro dei cimiteri monumentali”. E annuncia che la convocazione del primo consiglio comunale avverrà in settimana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.