E LE CHIAMANO RISERVE: PIOTR, CIRO, CHUCKY E OUNAS SEPPELISCONO IL LEGIA, 4-1 A VARSAVIA

G. M. – E la chiamano seconde linee. Zielinsky, Mertens, Lozano e Ounas farebbero faville da titolari nelle altre squadre: in Polonia sono gli autori del poker senza storia contro il modesto Legia Varsavia. La partita inizia male con il gol a freddo di Emreli dopo 10′. Però proprio dopo la rete il Legia sparisce sepolto dal gioco azzurro. La traversa di Piotr e i salvataggi del portiere sulle azioni del Napoli.

Nella ripresa inizia il cappotto con un doppio rigore sacrosanto, penalty trasformati di potenza da Piotr e con classe da “Ciro”. Nel finale Chucky mette dentro dopo sfondamento del bulldozer Petagna e infine la perla del 33 Ounas che non sigla mai gol banali.

A proposito di seconde linee si fanno vedere con personalità Demme, Lobotka al rientro, Juan Jesus e Zanoli. Ne è consapevole anche Luciano Spalletti che in conferenza stampa ha affermato: “ho abbracciato tutti i miei ragazzi perchè hanno fatto un grande secondo tempo, sempre con la testa sul pezzo. Come Lobotka che in venti minuti ha dato ordine e ci ha fatto capire con che persona abbiamo a che fare”. La consapevolezza di giocarsela su ogni campo, secondo Spaletti, “mette dentro roba nella testa degli atleti. Va a colmare le parti deboli della squadra e fanno crescere tutti, anche quelli rimasti a casa vedono calciatori che spingono e che riempono bene questa maglia. Si aveva il dubbio di giocare una gara con delle assenze, invece hanno mandato un grande segnale e questo è tanta roba per tutto il Napoli e per la città che vive insieme a noi l’avventura di questa stagione”.

Domenica c’è il Verona al Maradona. Una partita che non vale solo il primato (nel giorno di Milan-Inter) ma anche la rivincita di quel finale di stagione 2020-2021 che aveva gettato troppe ombre. E in curva torneranno anche i gruppi ultras a dare il loro contributo dopo tanto tempo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.