NAPOLI, POTATURA ALBERI IN VIA CIMAROSA FA INFURIARE COMITATO: “INTERVENGA ASSESSORE”

“Notevoli perplessità e proteste stanno destando le operazioni di potatura che, in questi giorni, vengono effettuate sulle alberature stradali poste su entrambi i marciapiedi di via Cimarosa al Vomero “.

È quanto afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, che da tempo segnala i numerosi problemi che affliggono il già insufficiente verde pubblico a disposizione degli abitanti del popoloso quartiere partenopeo.

“Un’perazione, quella della potatura –  sottolinea Capodanno -, che dovrebbe tendere alla riqualificazione del patrimonio arboreo, attraverso interventi mirati, effettuati con l’ausilio di personale esperto e con tecniche all’avanguardia che salvaguardino, tra l’altro, le piante interessate. Laddove invece, alla luce dei risultati che stanno sortendo, tali operazioni si stanno risolvendo di fatto in una vera e propria capitozzatura, col rischio che potrebbe  nel tempo risultare compromessa anche la vitalità stessa degli alberi interessati”.

 “Da qui sono scaturite le critiche  – puntualizza Capodanno – ma anche l’ironia amara di chi ha cominciato a dare dei veri e propri nomi alle nuove forme che vanno assumendo le alberature stradali dopo l’intervento radicale. Così c’è l’albero forcella, l’albero appendiabito, l’albero fionda e così via. Di fatto l’aspetto estetico dell’importante arteria, a poche settimane del periodo natalizio, appare totalmente modificato e non certo in positivo”.

 “Le operazioni in questione – ricorda Capodanno – sono iniziate dopo pochi giorni che in Città le avverse condizioni avevano prodotto la caduta di diversi alberi e rami.  Un intervento dunque certamente opportuno e necessario ma resta il fatto che, come è stato rimarcato anche in altre analoghe occasioni, le piante interessate non andrebbero potate in modo drastico e indiscriminato, lasciando così la forma di un albero per assumere quella di scheletri inquietanti che, anziché abbellire la città, la rendono ancor più triste e lontana dalla natura “.

Sulle questioni sollevate Capodanno auspica l’intervento dell’assessore comunale al verde, Santagada, e degli uffici competenti affinché, oltre alle operazioni di potatura da condurre però “con modalità meno invasive, opportunamente dirette, si proceda anche a ripristinare le alberature nelle numerose fonti che ne sono attualmente ancora prive”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.